Coltivare un orto bio sul terrazzo di casa

Non è necessario vivere in campagna per coltivare le proprie verdure, ecco come realizzare un piccolo orto bio anche in città magari sul vostro terrazzo. E’ praticamente possibile coltivare qualsiasi cosa: prezzemolo, basilico, aglio, menta, salvia ma anche misticanza da taglio, ravanello, fagiolino nano e lattuga. Ecco come realizzare il vostro orto bio sul terrazzo di casa. L’inizio della coltivazione … Continua a leggere

Mc Donald’s: Studente Americano progetta confezioni biodegradabili

Mc Donald’s produce ogni anno 2 miliardi di hamburgers ciascuno imballato in una confezione di carta che viene utilizzata in media 5 minuti prima di essere gettata, uno ogni 75 secondi nel mondo…;-) solo il 30% del packaging di Mc Donald’s è prodotto con carta riciclata e le emissioni dichiarate di 2 milioni di C02 non includono il packaging (Fonte Huffington … Continua a leggere

Anche in Umbria il cibo a emissioni zero

Si diffonde sempre più il cibo a chilometri zero, dopo le aziende Venete (approfondisci) adesso è la volta dell’Umbria. La Castello Monte Vibiano Vecchio, azienda agricola di Monte Vibiano in Umbria, ha ricevuto un importante riconoscimento: è la prima azienda italiana a zero emissioni. A certificare tale obiettivo la Det Norske Veritas che spiega come la Castello Monte Vibiano Vecchio … Continua a leggere

Arriva il cibo a chilometri zero

Via libera dall’UE per la legge sui cibi a chilometri zero, varata dalla regione Veneto e sostenuta dalla Coldiretti. Con il cibo a chilometri zero, per la prima volta in Italia, sarà possibile agevolare l’uso di prodotti locali evitando quindi la percorrenza di lunghe distanze con mezzi spesso altamente inquinanti. Basti pensare che in Italia ben l’86% dei trasporti avviene … Continua a leggere

Arriva la pasta alla spina!

In Lombardia è partita un’interessante sperimentazione a Brescia in 8 supermercati: la vendita in alcuni supermercati di prodotti “alla spina”, come la birra per capirsi.. Parliamo di pasta, bevande, cereali, riso, ed anche detersivi. L’idea è di installare dei grandi dispenser dove i clienti possono selezionare la dose desiderata tramite contenitori ovviamente riutilizzabili. Si ridurrebbero considerevolmente i costi e l’inquinamento indotto dalla … Continua a leggere