Samsung Blue Earth, eco cellulare touch screen solare

samsung-blue-earth.jpg

Il Samsung Blue Earth è il primo cellulare ecologico realizzato con plastica riciclata derivata dalle bottiglie in PET ed equipaggiato con un pannello fotovoltaico che permette di ricaricare l’apparecchio in caso di assenza di corrente elettrica. Il design del Samsung Blue Earth ricorda un ciottolo piatto con blu ed azzurro, gli stessi di quelli della Terra vista dallo spazio. Interamente touch screen, il Samsung Blue Earth è libero da materiali nocivi e tossici. Tornando al piccolo pannello fotovoltaico, la verà novità del Samsung Blue Earth, con un’ora di ricarica solare è possbile effettuare una telefonata di quindici minuti ed utilizzando il telefono per due anni e ricaricandolo un’ora al giorno con il sole, è possibile risparmiare 40 tonnelate di CO2. Tra le varie funzioni anche l’eco walk, un contapassi che oltre a contare i passi mostra i CO2 risparmiati con una passeggiata. Infine, il Samsung Blue Earth è commercializzato di un pack realizzato con carta riciclata e riutilizzabile, mentre il caricabatterie in stand-by consuma solo 0,03 Watt e quando la carica è terminata stacca automaticamente l’alimentazione incrementando coì l’energia risparmiata

 

Samsung Blue Earth, eco cellulare touch screen solareultima modifica: 2010-09-12T11:14:30+02:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento