La PA sceglie il car sharing e dice addio alle auto blu

auto_blu.jpgIl costo delle auto blu in Italia diventa sempre più insostenibile per la Pubblica Amministrazione che ha deciso di effettuare dei tagli netti. La soluzione arriva dall’adozione del car-sharing anche per la PA, in questo modo la stessa auto sarà condivisa tra diverse amministrazioni. Il risparmio auspicato da tale decisione è di ben 2 miliardi di euro in 3 anni. Ovviamente il risparmio non sarà solo economico ma lo sarà anche in termini di C02 emessi. Inoltre, il ddl che spinge l’uso del car sharing anche per le PA pone tra gli altri obiettivi anche quello di ridurre la cilindrata delle auto usate con notevole risparmio sia economico che ambientale. Finalmente un buon esempio dall’alto.

La PA sceglie il car sharing e dice addio alle auto bluultima modifica: 2010-08-13T09:30:00+02:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento