Porta la sporta 2010, settimana contro i sacchetti di plastica

porta-la-sporta.jpgUn sacchetto di plastica può durare anche cento anni, ecco perchè è importante metterli al bando in considerazione anche del fatto che nelle nostre abitudini vengono usati solo per pochi istanti. Per sensibilizzare le persone all’utilizzo di sacchetti biodegradabili dal 17 al 24 aprile parte la settiman di “Porta la sporta” a cui aderiscono le principali catene di distribuzione. Gli svantaggi del sacchetto di palstico sono molteplici: derivando dal petrolio costituisce uno spreco di risorse energetiche non rinnovabili, deturpa e inquina, raggiunge mari e oceani ed entra nella catena alimentare, uccide la fauna che li ingeriscono scambiandoli per cibo. Nel resto d’Europa i sacchetti di palstica sono già stati messo al bando da diversi, In Italia però grazie a diverse proroghe questo non è ancora avvenuto. In fondo le alternative ai sacchetti di plastica esistono eccome e tute sono biodgrabadili come: iuta, cotone, polipropilene, nylon.

Per maggiori informazioni http://www.portalasporta.it

Porta la sporta 2010, settimana contro i sacchetti di plasticaultima modifica: 2010-04-15T11:27:03+02:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento