A Pisa eco-ospedale riscaldato con giacimento geotermico

geotermia.jpg

A Pisa sorgerà il primo eco-ospedale italiano riscaldato interamente grazie al giacimento geotermico di acqua a cinquanta gradi di temperatura collocato a seicento metri di profondità. A beneficiare di questo giacimento geotermico sarà il grande nosocomio di Cisanello di Pisa grazie ad una ricerca congiunta di Cnr ed Enel, con il quale sarà possibile fruttare il bacino senza alterarne la struttura e sebza provocare danni alla falda producendo energia pulita a emissioni zero. In pratica, il progetto prevede la perforazione di due pozzi, uno per l’estrazione, il secondo per l’immissione di nuova acqua senza creare squilibri ambientali. Ma non è finita, trattandosi di fatto di acqua termale il progetto dell’eco-ospedale di Pisa prevede anche la realizzazione di un sistema di piscine di riabilitazione.

 

A Pisa eco-ospedale riscaldato con giacimento geotermicoultima modifica: 2010-03-15T09:30:00+01:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento