Produzione energie rinnovabili, Italia bocciata

fonti_rinnovabili.png

In tema di energie rinnovabili, l’UE ha comunicato di aver “rimandato” quattro paesi tra cui l’Italia per il mancato raggiungimento dell’obiettivo di raggiungere il 20% del consumo di energia da fonti rinnnovabili. Oltre all’Italia hanno ricevuto lo stop anche anche Belgio, Danimarca e Malta mentre tra i paesi più efficienti Germania, Polonia, Bulgaria, Spagna, Slovacchia e Svezia. Teoricamente l’Italia per ovviare al problema potrebbe acquistare energia derivante da fonti alternative da paesi che si ritrovano in surplus ma questa è una strada molto enerosa, meglio sarebbe concentrarsi nel reale sviluppo di fonti interne.

 

Produzione energie rinnovabili, Italia bocciataultima modifica: 2010-03-12T10:50:05+01:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento