Cemento ecosostenibile assorbe le emissioni di anidride carbonica

cemento-ecosostenibile.jpg

Da sempre il cemento è considerato tra i principali responsabili del riscaldamento terrestre, si stima infatti che il cemento utilizzato nell’edilizia produce circa il 5% delle emissioni globali di anidride carbonica, di gran lunga superiore a quello prodotto dal trasporto aereo. Grazie agli ultimi studi condotti dall’azienda inglese Novacem è stato messa a punto una nuova formula che permette di realizzare un cemento ecofriendly in grado di assorbire parte del biossido di carbonio presente nell’atmosfera. Il nuovo cemento ecosostenibile che assorbe le emissioni di anidride carbonica è composto da silicato di magnesio, che necessita di temperature meno elevate rispetto alla produzione del tradizionale cemento. L’assorbimento delle emissioni di CO2 avviene durante la solidificazione del materiale, in questo modo si azzerano le emissioni della fase produttiva. L’attenzione rivolta verso questo nuovo cemento in grado di assorbire le emissioni di CO2 è notevole, sia da parte di investitori che dagli addetti ai lavori è notevole per ovvi motivi. Per la realizzazione su scala industriale del cemento ecosostenibile bisognerà attendere però circa quattro o cinque anni.

Cemento ecosostenibile assorbe le emissioni di anidride carbonicaultima modifica: 2010-02-26T10:49:00+01:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento