Ecoincentivi, a Milano 2 milioni di euro a fondo perduto

ecoincentivi-lombardia.jpg

Nell’ottica di ridurre il consumo energetico e l’emissione in atmosfera di gas inquinanti, il Comune di Milano ha stanziato due milioni di Euro per il miglioramento dell’efficienza energetica dei palazzi della città. Il finanziamento a fondo perduto di 130.000 euro del Comune di Milano è destinato a: enti pubblici, scuole, centri sportivi, ospedali, centri ricreativi, chiese e musei e punta alla realizzazione di cappotti coibentati, impianti solari e fotovoltaici e alla sostituzione delle vecchie caldaie. L’importo a fondo eprduto del Comune di Milano può salire fino a 200.000 euro in caso di progetto che preveda un impianto di solar cooling. Gli interventi che possono accedere al finanziamento a fondo perduto del Comune di Milano sono: installazione o sostituzione di pannelli solari o fotovoltaici, sostituzione degli impianti di climatizzazione sia invernali che estivi. L’assegnazione dei contibuti da parte del Comune di Milano avverrà in base all’ordine cronologico delle domande, fino ad esaurimento dei fondi. Il abndo integrale è disponibile su sito del Comune di Milano 

Per coloro che non rientrano nei requisiti richiesti dal Comune di milano, ricordiamo che esiste un incentivo statale rivolto ai privati cittadini, a tal proposito ecco due interessanti offerte:

Tetto d’oro Beghelli

Offerta fotovoltaico Enel

Ecoincentivi, a Milano 2 milioni di euro a fondo perdutoultima modifica: 2010-01-19T16:00:00+01:00da greeneconomy
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ecoincentivi, a Milano 2 milioni di euro a fondo perduto

Lascia un commento